Protezione con la celullosa

 

 

Un piacevole calore

La CELLULOSA offre una protezione eccezionale contro il freddo. I fiocchi di cellulosa vengono pressati in stabilimento ed insufflati meccanicamente in cantiere.

Lo strato di isolante compattato e messo in opera a una densità ideale che non lascia passare il freddo.
...e benessere

Con un isolamento di CELLULOSA, ogni copertura è come un grande cappotto che apporta all'abitazione un clima nel quale è piacevole vivere e lavorare. I muri, il pavimento ed i soffitti mantengono sempre una temperatura equilibrata senza correnti d'aria. Inoltre genera poca polvere e non contiene fibre di vetro o fibre minerali.

Proprietà fisiche superiori...

Con la CELLULOSA, non avrete né umidità né muffe dato che l'isolante è completamente traspirante e funziona come equilibratore igrometrico. Come nei suoli delle foreste, la CELLULOSA è capace d'immagazzinare l'acqua e restituirla quando il clima diventa più secco. In questa maniera gli interni non sono mai né troppo secchi né troppo umidi.

...per evitare danni agli impianti

Le fibre di CELLULOSA proteggono dal freddo e dall'umidità e d'inverno prevengono la formazione del ghiaccio, cosicché tutte le installazioni non soffrono mai dei cambiamenti estremi di temperatura. Proprio per questo avrete molte meno spese di riparazione in una casa isolata con la CELLULOSA.

Un vantaggio economico...

Grazie all'isolamento termico in CELLULOSA, consumerete sensibilmente meno energia. Durante la vita di un immobile i costi sostenuti per l'isolamento verranno tutti ammortizzati dal risparmio ottenuto. Un rendimento elevato, che vale la pena anche nel caso di ristrutturazione.

...con una doppia protezione dell'ambiente

Le economie realizzate con la CELLULOSA hanno un doppio effetto sull'ambiente. Un minor consumo di energia preserva le risorse naturali e genera meno inquinamento. È il vostro apporto per il futuro: un'aria più sana da respirare ed un effetto serra rallentato.

Una piacevole freschezza

Chi sceglie un isolamento in CELLULOSA starà al fresco... anche in piena estate.

D'estate, nelle ore più calde, la temperatura esterna superficiale di un tetto può arrivare a 70°.
Più massa

Grazie alla sua struttura ed alla messa in opera con densità da 55 a 60 Kg al metro cubo, la CELLULOSA ha una capacità di assorbire calore praticamente doppia rispetto a quella di un isolante tradizionale. Questo significa che la CELLULOSA accumula il calore durante il giorno e lo diffonde all'interno della casa verso sera quando già rinfresca all'esterno. Il periodo di sfasamento sarà calcolato per ogni struttura.

Elementi protetti

Data la capacità della CELLULOSA di attenuare le differenze di temperature tra giorno e notte non ci sono rischi di condensa. Gli elementi isolati e l'isolante stesso restano asciutti e le loro proprietà fisiche e statiche rimangono intatte.

Protezione attiva e passiva contro gli incendi

L'isolamento termico ha inoltre un'altra importante funzione: diminuisce i rischi di autocombustione dovuti ad un surriscaldamento. Un vantaggio non da poco ad esempio per le case in legno. L'isolamento in è altamente resistente al fuoco grazie ai trattamenti della cellulosa con la borace, minerale naturale e la sua densità lascia passare poca aria impedendo al fuoco di propagarsi.

Il rumore resta all'esterno

Anche se siamo in presenza di rumore all'esterno, in casa regna la calma.

Quando dobbiamo insonorizzare un ambiente i pesi e la densità degli elementi giocano un ruolo fondamentale.
Con la sua densità di 55-60 Kg per metro cubo, l'isolamento in CELLULOSA risulta il doppio e talvolta il triplo di densità rispetto agli isolanti tradizionali; tanto nelle pareti che nel soffitto o sotto il tetto.
Silenzio anche tra gli elementi

Isolante denso ma flessibile, offre un risultato ottimale per le costruzioni a secco che diventano garanzia di eccellenti valori di insonorizzazione sui 2 elementi. Grazie alla sua capacità di isolare perfettamente i ponti fonici (ad es. gli impianti idraulici, le prese di corrente) la CELLULOSA riempie completamente le cavità di muri e soffitti impedendo loro di agire come cassa di risonanza.

Il rumore è soffocato

Il carattere fibroso della CELLULOSA assicura un assorbimento acustico elevato. Le onde, che hanno bisogno d'aria per propagarsi, si oppongono alla barriera ermetica e vengono rapidamente ridotte al silenzio.

Sottotetti con un'acustica da sala di concerto

Le superfici lisce e rigide sono spesso molto gradevoli all'occhio ma, in genere molto meno perfette per il comfort acustico, dato che trasportano echi, risonanze e altri elementi sonori. Inserendo la CELLULOSA su queste superfici le loro proprietà miglioreranno sostanzialmente.

L'isolamento contribuisce alla qualità dell'ambiente

Perchè una casa ben isolata consuma molto meno riscaldamento in inverno e anche molto meno per la climatizzazione in estate.

Questo contribuisce ad un risparmio energetico e di conseguenza a una riduzione dell'inquinamento.
...con la CELLULOSA, l'isolamento energetico ha un senso

poiché nella gestione dei materiali isolanti, l'aspetto ecologico gioca un ruolo importante. Il bilancio energetico globale della CELLULOSA è sorprendente: con un consumo di 4940 MJ per 1000 Kg, l'isolante consuma 36 volte meno rispetto ad altri isolanti! La CELLULOSA è composta da materie prime riciclate e fabbricato con risorse energetiche nel pieno rispetto dell'ambiente ed inoltre può essere riutilizzato.

Un' impresa che si preoccupa dell'ambiente

La CELLULOSA è la prova che l'economia e l'ecologia possono armonizzarsi nella realtà quotidiana di mercato e non solamente a parole. Con la CELLULOSA, non è solamente il prodotto che è ecologico ed economico ma l'insieme della ditta. Ad esempio, l'elettricità usata per la produzione della CELLULOSA proviene direttamente da una centrale idroelettrica propria.

Un buon investimento a lungo termine

Esistono case che sono state isolate nel 1900 con la cellulosa e che si trovano ancora oggi in uno stato eccellente. Chi sceglie la CELLULOSA per costruire e ristrutturare l'immobile sceglie un investimento efficace per il suo futuro preservando il valore immobiliare dell'edificio nel tempo e assumendosi personalmente tutte le sue responsabilità future per l'ambiente.