La scelta dell’isolante termico per isolare la propria abitazione deve essere fatta anche in base alla posa del prodotto: una corretta posa e la scelta del prodotto giusto possono infatti cambiare di molto il risultato finale e garantire i giusti parametri energetici, sia estivi che invernali.
Esiste nel mercato una soluzione naturale, vincente su ogni fronte (anche economica) e troppo spesso sottovalutata: la Fibra di Cellulosa.
Questo tipo di isolante (indicato anche per accedere all’Ecobonus 110%) è estremamente efficace per abbattere la dispersione termica dell’edificio, consentendone la notevole diminuzione dei costi e creando elevati standard di comfort abitativo.

I limiti degli altri isolanti

Da molti anni sappiamo che ogni minima fessurazione del manto isolante può compromettere notevolmente il risultato finale dell’isolamento termico. Continua a leggere

Fibra_di_cellulosa

La nostra esperienza di impresa edile certificata CasaClima ci ha portato nel tempo a scegliere solo materiali certificati, che rispettano la nostra mission: costruire un mondo migliore.
Ecco perché abbiamo scelto (per l’isolamento termico) Isofloc®, l’azienda leader nel settore degli isolanti termici isolanti.
Nel sottotetto in particolare e dove esistono delle intercapedini (ossia spazi vuoti fra 2 pareti), il sistema vincente è isolamento per insufflaggio
Ma cosa significa “insufflaggio”?

L’insufflaggio

La parola “insufflare” significa “soffiare dentro” ed è proprio quello che succede quando viene soffiata la Fibra di Cellulosa Isofloc® all’interno dell’intercapedine delle pareti oppure nei sottotetti delle case. Continua a leggere